Oltre il calcio: quando il Milan è ambasciatore

Oltre il calcio: quando il Milan è ambasciatore

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Il Milan è la montagna che va al Kosovo, visto che in Europa i tifosi kosovari non possono viaggiare senza permesso. La strepitosa accoglienza riservata a Franco Baresi, a Daniele Massaro e a tutto il Milan da parte di una città, Pristina, che sta facendo di tutto per lasciarsi alle spalle un doloroso passato e per ricominciare, è una conferma della forza e dell’energia del grande calcio e dei suoi valori. Centinaia di tifosi ad accogliere Donnarumma e compagni in albergo, il Meet&Greet di Baresi e Massaro con la coppa dei Campioni in città.

Tutti momenti che hanno saputo e voluto andare oltre il calcio. Non è la prima volta che al Milan capita di essere ambasciatore. Sono noti a tutti gli episodi dell’udienza di Papa Giovanni Paolo II al presidente Berlusconi e al Milan nel dicembre 1986 alla vigilia di Roma-Milan, così come l’incontro con Nelson Mandela dell’estate del 1993 in occasione di una tournèe estiva rossonera e di un match amichevole con la squadra degli Orlando Pirates.


Ma, come conferma la trasferta kosovara e tutto ciò che di entusiastico è accaduto attorno a Feronikeli-Milan, nel nuovo millennio spesso il Milan ha abbattuto barriere e assecondato, con la propria presenza, l’evoluzione delle cose non soltanto calcistiche. Quando il mondo arabo era ancora tutto da scoprire nel calcio, il Milan volò nel dicembre 2002 in Qatar da Dortmund, dove aveva appena vinto una gara di Champions League, per giocare una amichevole molto importante. I rossoneri tornarono in Italia solo a ridosso di Como-Milan, impegno successivo di campionato della domenica pomeriggio, ma nell’emirato ancora in evoluzione per quanto riguarda il mondo del pallone, ci fu grande orgoglio per quel blitz milanista. Lo stesso accadde nella stagione 2008-09, quando sia ad ottobre 2008 che a maggio 2009, la squadra di Ancelotti fece visita per ben due volte a Tirana, nel cuore di una Albania che stava cambiando pelle proprio in quegli anni, per giocare due amichevoli da tutto esaurito. Il calcio non è mai solo calcio e il Milan lo sa bene.

Fonte: acmilan.com

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy