Un mercato senza regole. Tra esempi e dimostrazioni

Un mercato senza regole. Tra esempi e dimostrazioni

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Il Milan lavora (anche) in uscita. Il mercato degli esuberi è senza dubbio più complicato, spinoso e tortuoso. Nel Milan, l’emblema di questo mercato è rappresentato da Andrea Conti. Una parabola discendente pericolosa che ha condotto inevitabilmente il giovane terzino sul mercato, da sempre nel cuore dei tifosi per dedizione e sacrificio. Prima il grave infortunio, poi il rientro in punta di piedi, l’esplosione di chi ha preso il suo posto e la fine sul mercato. Un destino che ha accompagnato il giovane giocatore verso l’uscita, nonostante la sua volontà sia ben chiara. Controcorrente al desiderio, le strade – con ogni probabilità – si separeranno almeno per un anno. Senza regole.

Nel calcio cambia tutto velocemente. Conti è l’esempio, Suso la dimostrazione. Non c’era posto per lui nel 4-3-1-2, sul mercato sin dal principio per fare cassa. Due mesi fa. Ora, Suso è il centro del progetto, delle idee tecniche di Giampaolo, il “fenomeno“. Non c’è una storia già scritta, spesso si cancella tutto con un niente. Come per Andrè Silva, approdato al Monaco e ora a Milanello con i compagni. Esempio di esubero, chiave di svolta per il mercato in entrata: decisivo, e non poco, fuori dal campo. Una squadra lo attenderà, una nuova storia da scrivere, nonostante le porte dei rossoneri si siano aperte per lui, ancora una volta. Non si è cancellato nulla per Cutrone, nato e cresciuto nel Milan. Non si elimina tutto, dimostrazione di come si possa voltare pagina senza dimenticare. Un mercato tortuoso, dicevamo, che spesso saluta per necessità, con dispiacere. Toglie, ma accoglie con sorprendenti novità e stimoli. È l’esempio dei nuovi rossoneri, sui quali è stata riposta una fiducia incondizionata. Esempio di prospettiva, aspettativa ed auspicio.

Si sono aperte numerose volte le porte durante il calciomercato, anche per chi c’è sempre stato. Difficile dire chi ci sarà per sempre, in un calcio che svolta senza preavviso. Il mercato resta il momento di transizione, senza regole. Un passaggio necessario che scrive la storia del calcio, tra esempi e dimostrazioni.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy