Elliott non vende. Per ora

Se ancora ce ne fosse stato bisogno, ci ha pensato Antoine Arnault, amministratore del gruppo francese LVMH, a negare l’interesse all’acquisizione del Milan: “Stop alle speculazioni”, ha scritto sui social, riferendosi alle indiscrezioni circolate nei giorni scorsi.

Tuttavia, Elliott resta vigile per verificare se mai ci fosse qualcuno interessato a rilevare l’asset ricevuto in eredità da Yonghong Li. Oggi il fondo della famiglia Singer è impegnato a valorizzare il marchio, anche e soprattutto con il progetto del nuovo stadio. La sensazione è che solo dopo questo passaggio, si potrà pensare ad una vera e propria vendita del club.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy