Gazidis: "Milan e Inter devono garantire un futuro ai tifosi e ai Club"

Gazidis: “Milan e Inter devono garantire un futuro ai tifosi e ai Club”

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Ivan Gazidis, amministratore delegato del Milan, è intervenuto a margine della presentazione dei progetti del nuovo stadio di Milan e Inter. Queste le sue parole.

Non ho visto nessuno scontro in corso, vedo un dibattito costruttivo. Stiamo lavorando per trovare la migliore soluzione, abbiamo presentato due progetti validi e speriamo di convincere la cittadinanza, ma anche i responsabili. Se si parla di calcio a livello internazionale, ho cominciato nel 1996 e la trasformazione del calcio ha previsto una partenza con stadi da 80mila posti, fattore che ha portato inevitabili difficoltà. Allora abbiamo pensato di costruire stadi su misura per i nostri tifosi. Questa differenza ha trasformato il calcio, con un futuro molto brillante. Nel calcio inglese avevamo problemi disastrosi nei nostri stadi, non erano affatto sicuri. Il calcio inglese era arrivato sul fondo e hanno cominciato a costruire nuovi stadi ed ora è arrivato al vertice del calcio mondiale. Il calcio italiano non ha fatto molto negli ultimi vent’anni, quindi deve fare un passo in avanti. Per tutta la vita ho sempre pensato che San Siro meritasse il rispetto come icona, ma anche Milan e Inter devono garantire un futuro roseo come per noi ragazzi. Vogliamo costruire un’altra icona come San Siro, vogliamo trasmettere qualcosa di valore, mi prendo questa responsabilità. Dobbiamo giocare in uno stadio moderno che guarda al futuro, vogliamo rendere onore a questi due Club. È un passaggio necessario anche per i cittadini, dal mondo si guarderà questo stadio come una luce guida, è una fase indispensabile

[wp_show_posts id="531707"]
Preferenze privacy