Rassegna Stampa - Il Milan aspetta Leao, per Piatek altro passo indietro: non tira e non segna

Rassegna Stampa – Il Milan aspetta Leao, per Piatek altro passo indietro: non tira e non segna

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Prosegue il lavoro dei rossoneri a Milanello, impegnati ieri in un particolare allenamento a Teqball. Si gioca in un particolare tavolo curvo e una palla simile al pallone da calcio. I rossoneri si passano il pallone in un allenamento divertente, di quelli che uniscono il gruppo.

PIATEK A SECCO – In Nazionale, invece, per diversi rossoneri proseguono le gare valide per la qualificazione ai prossimi Europei. Nella giornata di ieri, Piatek con la sua Polonia ha sfidato la Slovenia. Il Pistolero aspettava proprio la Polonia per sbloccarsi e tornare al gol che gli manca dal 19 maggio scorso. Ieri, Kris ha giocato titolare sperando di riallacciare il feeling con la porta. Segnare è impossibile senza tirare, si sa, e così è stato per il numero 9 rossonero, ancora alla ricerca della rete della svolta. E pensare che il Milan tifava Polonia proprio per un gol del suo Pistolero.

JOLLY LEAO – Il giovane portoghese è arrivato a Milanello da predestinato, etichetta spesso pericolosa. C’è chi lo ha accostato a Aubameyang, chi dice che somiglia a Mbappé e chi addirittura ha scomodato Ronaldo il fenomeno. Per il momento, Leao aspetta con pazienza il suo turno consapevole di partire dietro ai compagni, con una lista di rossoneri da superare prima di vedere il campo. Muscoli ma anche agilità e tecnica: a volte si lascia andare a giocate inutili e per questo Giampaolo chiederà più lavoro prima di affidargli le chiavi dell’attacco. Per ora resta il jolly, i compagni puntano molto su di lui e le sue giocate convincenti in allenamento.

PROGETTO STADIO – Il sindaco di Milano, Sala, ha chiesto a Milan e Inter di presentare al più presto il progetto per il nuovo stadio. Notizia delle ultime ore, inizia a serpeggiare un certo malumore nel Consiglio comunale a causa dei tempi ristretti per l’esame del progetto prima della discussione sulle varianti urbanistiche. Il dossier, inoltre, non dovrebbe arrivare a Palazzo Marino prima del prossimo 24 settembre e per questo resterebbero poco più di due settimane per studiarlo.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy