Leao ha convinto tutti. Ora gli manca il gol

Leao ha convinto tutti. Ora gli manca il gol

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Rafael Leao ha conquistato tutti. Tecnica, corsa e fantasia sono valse una maglia da titolare all’ex Lilla. I 35 milioni di euro spesi quest’estate per portarlo in Italia rappresentano l’investimento più elevato messo in campo dal Milan nell’ultima sessione di mercato. Ora si attendano i gol. Proprio da lui che ha saputo convincere Marco Giampaolo a scommettere, dandogli un posto nell’undici schierato nel derby. E poi ancora a Torino e di nuovo stasera contro la Fiorentina.

Se dovesse andare in gol proprio stasera, sarebbe il secondo straniero più giovane a segnare col Milan in Serie A dopo Alexandre Pato. Ma prima dei gol – come spiega bene oggi La Gazzetta dello Sport – al Milan serviva l’imprevedibilità, vista la fatica di quest’inizio di stagione a macinare occasione da gol. Tra derby e Torino da lui sono arrivate almeno quattro palle “buone”, grazie agli strappi in velocità e alle incursioni che hanno fatto ballare la difesa granata.

La crescita del portoghese sembra essere contagiosa. A beneficiare della sua vivacità è stata tutta la manovra offensiva, compreso quel Kris Piatek che sembra perso a cercare posizioni e automatismi. Con Leao, il polacco è tornato a muoversi in profondità, sfruttando al meglio gli spazi e trovando spunti interessanti. C’è feeling, insomma. Ed è crescente.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy