Milan, il rinnovo di Donnarumma è legato all'ingaggio

Milan, il rinnovo di Donnarumma è legato all’ingaggio

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Chiusa e archiviata la finestra estiva di calciomercato, per il Milan è arrivato il momento di affrontare la questione rinnovi. I nomi sono quelli di Suso, Bonaventura e Donnarumma, il cui contratto scadrà nel 2021. Stando a quanto appreso e riferito dalla Redazione di SportMediaset, il nodo sarebbe legato unicamente all’ingaggio del giocatore. Il portiere classe 1999, infatti, percepisce uno stipendio pari a 6 milioni di euro a stagione, contratto che fu formalizzato prima dell’ingresso in società del fondo investimenti di Elliott. Dopo l’arrivo del fondo americano, però, il tetto salariale del Club si è drasticamente ridimensionato. Donnarumma, dunque, è di gran lunga il giocatore del Milan che percepisce di più: per questo, giocatore, agente e dirigenza dovranno incontrarsi per discutere il rinnovo ed un eventuale ridimensionamento dell’ingaggio.

[wp_show_posts id="531707"]
Preferenze privacy