SM VIDEO - Giacinti: "Voglio trasmettere la mia grinta. Piatek? È un grande giocatore"

SM VIDEO – Giacinti: “Voglio trasmettere la mia grinta. Piatek? È un grande giocatore”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Dal nostro inviato, Luca Maninetti

Il capitano delle rossonere, Valentina Giacinti, è intervenuta a margine della presentazione ufficiale del Milan Femminile. Queste le sue parole, rilasciate ai microfoni di SpazioMilan.

Sui Mondiale: “Ci portiamo tanto dal Mondiale, siamo sicure che ci saranno molte più persone a seguirci, c’è anche un campionato da vivere. Vogliamo fare il nostro meglio per ripagare la fiducia”.

Sui gol: “Quest’anno sarà più difficile, ma l’obiettivo principale è quello di riportare la squadra più in alto. Sul campionato? È uno dei campionati più equilibrati e sarà più bello: ci giocheremo tutto fino all’ultimo”.

Su Ganz: “È un grande allenatore, ci insegna tante cose. Così come Carolina, ci hanno insegnato un buon calcio. Ogni allenatore ti da qualcosa, Maurizio ci sta dando nuovi consigli”.

Sul modulo: “Stiamo lavorando su diversi moduli, preferisco giocare prima punta perché è il mio ruolo. Cercheremo di approfittare delle giocatrici nei loro ruoli”.

Sul derby a San Siro: “C’è questa possibilità di giocare a San Siro, siamo molto cariche, contente e sicuramente sarà un derby che resterà nella storia”.

Sulla scelta di rimanere: “Ho dato fiducia a questo Club, la fascia è stata una sorpresa, voglio trasmettere tutta la mia grinta. Mi ispiro a Sheva, però anche a Pippo Inzaghi”.

Su Piatek: “È un grande giocatore, si sbloccherà presto. Non devo dargli nessun consiglio. È solo questione di tempo, si sbloccherà e farà bene al Milan”.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy