All’Olimpico non si cambia: più Leao di Piatek. La Roma ritrova Orsato dopo 641 giorni

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Stefano Pioli tira dritto. Rispetto ad una settimana fa, quando alla prima sulla panchina del Milan rimediò il pareggio per 2-2 in casa contro il Lecce, il tecnico conferma Suso: “Non prendo parte ai processi mediatici, posso dire che quando si colpisce un giocatore si colpisce anche me e soprattutto il Milan”. Secondo il quotidiano Libero, in formazione Leao è più avanti di Piatek per la gara di oggi alle 18.00 all’Olimpico contro la Roma.

Dopo 641 giorni l’arbitro Orsato torna a dirigere la Roma. La designazione, come fa notare La Repubblica, è poco gradita ai giallorossi a causa di vecchie ruggini. Non solo. La decisione arriva nel momento peggiore tra la Roma e i direttori dopo le polemiche post match contro il Cagliari e dopo che in Europa League, giovedì scorso, lo scozzese Collum si era inventato un rigore contro la squadra di Fonseca.

Il Milan cerca stasera la grande occasione di riscatto. Può farlo contro una Roma che ancora fatica a trovare la sua identità e che ha nelle gambe la fatica del match di Europa League di giovedì. Secondo il Corriere della Sera, Stefano Pioli ha lavorato più sulla tenuta mentale che sulla tattica: “Basta isterismi, andiamo a Roma per vincere”.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook