Almeno tre novità in formazione a Marassi. Giampaolo dondola, ma le alternative?

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Sono tre le novità attese nella formazione che stasera scenderà in campo a Marassi contro il Genoa. Marco Giampaolo, secondo il Corriere dello Sport, dovrebbe schierare Duarte, Biglia e Paquetà al posto di Musacchio (squalificato), Bennacer e Calhanoglu (questi due poco convincenti dopo la sconfitta di San Siro contro la Fiorentina). Ci potrebbe essere anche un cambio nel tridente offensivo con Castillejo al posto di Suso o Rebic al posto di Leao.

Bersagliato dalla critica per tutta la scorsa stagione, Rino Gattuso oggi si ritrova nella condizione di chi potrebbe prendere il posto di Aurelio Andreazzoli al Genoa o di Marco Giampaolo al Milan. Le due panchine – come sottolinea oggi Libero – sono alquanto traballanti: anche un pareggio potrebbe indurre Enrico Preziosi o Ivan Gazidis a esonerare il loro allenatore e approfittare della prossima sosta per far ambientare un nuovo tecnico.

Nonostante le rassicurazioni della società alla vigilia del match di Marassi contro il Genoa, in caso di sconfitta la posizione di Marco Giampaolo diventerebbe critica. Secondo il quotidiano La Repubblica, il principale indiziato per la successione sarebbe Rudi Garcia, con dietro Arsene Wenger e Claudio Ranieri.

Nella partita in cui si gioca il futuro, Marco Giampaolo non intende rinunciare a Kris Piatek, atteso come ex a Marassi. E’ svanita, infatti, l’idea di tener fuori il polacco dopo le ultime opache prestazioni. Come sottolinea Tuttosport, il tecnico ha definito il Pistolero “uomo importante, tale da dover stare in trincea”. Ma senza gol, è un rischio.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook