Sei qui: Home » News » Boban: “Valutato due situazioni, Pioli è uomo forte. Attriti con Paolo? Ma per favore…”

Boban: “Valutato due situazioni, Pioli è uomo forte. Attriti con Paolo? Ma per favore…”

Zvone Boban difende la scelta di Stefano Pioli quale nuovo allenatore del Milan dopo l’esonero di Marco Giampaolo: “Era la soluzione migliore sul mercato, non è una seconda scelta”, puntualizza oggi alla Gazzetta dello Sport. Su Luciano Spalletti: “Abbiamo valutato due situazioni, Spalletti è un grande tecnico ma questo non vuol dire che Pioli non lo sia. Pioli è un uomo forte, ha buone idee di calcio, è subentrato tante volte facendo bene”.

Sull’esonero di Giampaolo: “E’ una sconfitta per tutti. Quando qualcosa non va bene, tutti sono colpevoli: dirigenti, allenatore, giocatori. Dispiace per Giampaolo, dopo il suo arrivo a Milanello dissi a Marco che speravo di lasciare Milano con lui e lo stesso ho fatto con Paolo. Non ha funzionato e dispiace”.

Sui presunti attriti con Maldini: “Ma per favore…”. E sul mercato: “Non abbiamo ancora parlato con la proprietà. Non è il momento, quando lo sarà faremo le valutazioni con l’allenatore e vedremo. Proveremo a fare un buon lavoro e se non ci riusciremo magari verrà qualcuno più bravo di noi”.