Caso Berlusconi-Gazidis: il Milan non risponde, ma filtrano indiscrezioni. I dettagli

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Le scomode dichiarazioni arrivate ieri pomeriggio da parte dell’ex Presidente del Milan Silvio Berlusconi nei confronti di Ivan Gazidis, stanno turbando tutto il mondo che ruota attorno alla società rossonera. L’attuale AD milanista, durante la presentazione del nuovo allenatore Stefano Pioli, aveva dichiarato che il club rischiava il fallimento (e dunque la Serie D) prima dell’insediamento di Elliott. La replica di Berlusconi è stata dura: “Questa è una frase da dire solo al cesso”. L’attuale management del Milan, ha incassato il colpo e ha deciso di non rispondere ulteriormente per evitare inutili polemiche che potrebbero minare ancora di più il campo intorno alla squadra.

Nonostante questa decisione, come riporta oggi La Gazzetta dello Sport, ci sarebbero comunque alcune indiscrezioni che filtrano da via Aldo Rossi. Le parole pronunciate da Gazidis trovano riscontro nei pessimi conti del club derivanti da una folle gestione cinese (e di conseguenza di Fassone e Mirabelli), e non dalla gestione Fininvest di cui Berlusconi ne era a capo. Senza l’intervento immediato e cospicuo del fondo americano Elliott, i numeri che aveva in quel momento il club non erano sufficienti per garantire l’iscrizione in Serie A.

Insomma una situazione complicata da cui piano piano la società sta cercando di uscire. L’importante però, nell’immediato presente, è pensare al campo con Pioli che deve essere bravo a estraniare la squadra dalle polemiche per preparare al meglio la partita interna di domenica sera contro il Lecce.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook