Con Pioli spazio alla qualità. Si riparte da Suso e Leao

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Pioli, nuovo tecnico rossonero, è intenzionato a liberare tutta la qualità a sua disposizione. Dopo l’esonero di Marco Giampaolo, sottolinea l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, il nuovo tecnico del Milan vuole ottimizzare la qualità dei calciatori rossoneri. Da Suso a Leao in attacco, calciatori imprescindibili per il Milan di Giampaolo e ora anche di quello di mister Pioli. Il perno dell’attacco il primo, la sorpresa nascente il secondo. Theo Hernandez in difesa è ormai un punto fisso, verso la sua quarta giornata consecutiva da titolare. Dopo aver vinto il ballottaggio con Rodriguez, il neo acquisto rossonero è ormai padrone della fascia sinistra, autore di accelerazioni decisive e una rete – quella contro il Genoa – che ha il significato di conferma assoluta nella retroguardia milanista. In mezzo al campo, Stefano Pioli, dovrà rilanciare Lucas Paquetà. Con l’ex Giampaolo non aveva un feeling ottimale, ma la qualità del giocatore si rivelerà fondamentale per la rosa milanista. Ancora una volta la qualità domina la scena, questa volta senza margine d’errore.


CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook