Sei qui: Home » News » Donnarumma-Milan: rinnovo in stand-by, il motivo

Donnarumma-Milan: rinnovo in stand-by, il motivo

Il Milan e Donnarumma stanno proseguendo il cammino insieme, quasi certamente sino al 30 giugno 2021, data di scadenza del contratto del portiere rossonero, ma stando a quanto riporta la Gazzetta dello Sport, il rinnovo sarebbe in stand-by. La società di Via Aldo Rossi, per motivi di bilancio finanziario, avrebbe chiesto una spalmatura dell’ingaggio sino al 2024, chiedendo un abbassamento a 4 milioni di euro (ora Gigio ne guadagna 6), ma il noto procuratore Mino Raiola avrebbe frenato immediatamente.

LEGGI ANCHE:  Milan, i complimenti del tecnico: "Bravo Maldini ha preso un giocatore elegante ed incisivo"

Donnarumma è stato uno dei migliori in questo avvio di campionato e più volte sia Maldini sia Boban hanno ribadito che Gigio era, è e sarà il futuro del Milan. Il club rossonero non vorrebbe nuovi scontri con Raiola e dunque starebbe cercando velocemente di arrivare ad un accordo per soddisfare entrambe le parti.