Mastour: “Quando arrivai al Milan ci fu troppo clamore mediatico”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Dopo un paio d’anni è tornato a parlare Hachim Mastour, eterna promessa arrivata al Milan a soli 16 anni. Il fantasista doveva esplodere da un momento all’altro come potenziale fenomeno, eppure questo non è mai accaduto e, tra un prestito e l’altro, ancora non è riuscito ad esplodere definitivamente.

Mastrour ha rivelato: “Quando arrivai al Milan ci fu troppo clamore mediatico. Ha inciso proprio questo, spingendo società e intermediari a vedere in me, più una occasione di guadagno, che non un profilo sportivo da far crescere ed aspettare. Questo ha penalizzato la mia crescita sportiva, anche perché io volevo esclusivamente giocare. Del resto mi importava poco. Lo dimostra il fatto che mi sono sempre allenato e comportato con serietà, tanto al Malaga che allo Zwolle, esperienze che ritengo comunque importanti, anche perché fatte in età giovanissima“.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook