Sei qui: Home » News » Tanti falli, tanti cartellini: è un Milan violento e inesperto

Tanti falli, tanti cartellini: è un Milan violento e inesperto

Nervosismo o inesperienza? Probabilmente alla base dei tanti falli rossoneri vi sono entrambe le componenti che hanno portato il Milan ad essere una delle squadre più violente del campionato. Nelle sei uscite stagionali, la squadra di Giampaolo ha registrato numeri impressionanti a livello di cartellini. Sono infatti ben 18 le ammonizioni registrate e tre le espulsioni, in solo 6 partite. Questi dati, in particolare, allarmano perhè derivanti da una scarsa capacità di reazione.

LEGGI ANCHE:  Verso Milan-Udinese: un titolare di Pioli a rischio forfait

Il Milan, infatti, in situazioni di svantaggio accumula nervosismo che sfoga in falli evitabili e violenti. Basti pensare, in questo senso, all’espulsione di Musacchio su Ribery, un fallo brutto che non giustifica l’esperienza del centrale argentino. Oltre ad un aspetto tattico, quindi, la squadra rossonera sarà chiamata a cambiare anche dal punto di vista disciplinare per un campionato da protagonisti.