Milan, sono cinque i punti persi da situazione di vantaggio

Il Milan, dopo otto giornate, ha perso cinque punti partendo da una posizione di vantaggio. Come riferisce il quotidiano La Stampa, sono diversi i punti che sono costati cari ai rossoneri allenati da mister Pioli. In questa particolare classifica, solo il Brescia di Eugenio Corini ha fatto peggio.

LE OTTO GARE – Nel dettaglio, il Milan ha perso la prima gara contro l’Udinese in trasferta, seguita dalla doppia vittoria contro Brescia e Verona. Il derby ha rappresentato la seconda battuta d’arresto per i rossoneri, che hanno perso anche la gara di Torino. Proprio nella partita contro il Torino, i rossoneri avevano conquistato il vantaggio con un rigore trasformato da Kris Piatek. Il Gallo Belotti aveva poi recuperato, segnando infine anche la rete del 2-1 finale. Sconfitta anche contro la Fiorentina, senza aver però trovato la rete del vantaggio; la vittoria contro il Genoa ha poi riportato i tre punti in casa rossonera. Nella serata di ieri, invece, il Milan ha nuovamente concesso la rimonta agli avversari, partendo da una situazione di svantaggio. Sono dunque cinque i punti persi da una situazione di momentaneo vantaggio, difficile da gestire per il Milan.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy