Nuovo passo indietro a Roma: prosegue la crisi rossonera. Il Milan cerca consapevolezze

Un altro passo indietro, anche contro la Roma. Il Milan di Pioli ha infatti fallito la gara all’Olimpico, persa con il risultato di 2-1. Il bilancio dopo nove giornate dice -7 dal quarto posto, ma parlare di Champions sembra ormai un’utopia considerate le cinque sconfitte nelle prime nove giornate.

CRISI – In casa Milan risulta ormai chiara la necessità di invertire quanto prima la rotta. Anche lo stesso Pioli ha parlato di passo indietro della squadra nella sua totalità, dopo una buona prestazione contro il Lecce, nonostante il pareggio subito nel finale. Un passo indietro pericoloso e dannoso per l’immagine di un Milan che ha perso di vista l’obiettivo, con la necessità di tornare alla vittoria per il morale ma anche per la classifica. Riparte dunque quest’oggi la settimana dei rossoneri, che giovedì tornano in campo contro la SPAL a San Siro, questa volta alla ricerca di un riscatto dal sapore di ultimatum.

LEGGI ANCHE:  Romagnoli, altro che Lazio: avviati i contatti con un top inglese!

CONSAPEVOLEZZA – Il Milan torna da Roma con zero punti e la consapevolezza di avere davanti a sé una montagna da scalare, senza alibi o scusanti. Il passo indietro rispetto ad una settimana fa è stato evidente e la classifica comincia a preoccupare per il futuro a breve e lungo termine.