Sei qui: Home » News » Nuovo San Siro: nessun vincolo per i club milanesi, tutto rimandato dopo il pubblico interesse

Nuovo San Siro: nessun vincolo per i club milanesi, tutto rimandato dopo il pubblico interesse

Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, l’incontro di ieri tra Inter, Milan e Soprintendenza alle Belle arti di Milano, non avrebbe portato praticamente a nulla, senza marce indietro o avanti sull’esito finale, per la costruzione del nuovo impianto di San Siro. Le sue società milanesi sarebbero restate sulle loro posizioni, senza ricevere vincoli sull’abbattimento del Meazza, mentre Antonella Ranaldi, responsabile dei Beni Culturali, qualche settimana fa, non sarebbe a favore della demolizione, dopo aver controllato il valore architettonico del secondo anello dello stadio San Siro: “Non è l’unica opzione. Consigliamo strade alternative, come l’adeguamento e trasformazione dell’impianto“. La decisione definitiva, che verrebbe presa solo dopo la fine del mese di ottobre, sarà emessa da Palazzo Marino sulla base di pubblico interesse culturale.