Sei qui: Home » News » Nuovo stadio, il piano B di Milan e Inter

Nuovo stadio, il piano B di Milan e Inter

Nella giornata di lunedì, il Consiglio Comunale di Milano voterà la concessione del “pubblico interesse” al progetto per il nuovo stadio presentato dalle due società di calcio, Milan e Inter. È probabile, si apprende da TuttoSport, che dalla maggioranza arrivi il via libera. In seguito, toccherà alla Giunta discutere i punti cruciali.

Milan e Inter, prosegue il quotidiano, sembrano intenzionate a proseguire per la loro strada con decisione e convinzione. In aggiunta, potrebbe riprendere forza la soluzione di costruire una nuova struttura lontano dalla zona di San Siro. Secondo TuttoSport, infatti, Elliott e Suning avrebbero autorizzato la ricerca di altre zone entro i confini di Milano.

LEGGI ANCHE:  Fair Play Finanziario, UEFA E FIGC stipulano le nuove riforme: la notizia

Nell’ordine del giorno, nell’Assemblea in programma lunedì, ci sarà anche il futuro dell’attuale struttura di San Siro. Il Sindaco Sala – e non solo – spera in una riqualificazione della struttura, storica per Milano. Nei piani dei due club non è infatti previsto il mantenimento o la ristrutturazione dello stadio. Rossoneri e nerazzurri si aspettano un voto contrario o favorevole, senza alcun suggerimento di modifica al masterplan.