Milan-SPAL, le probabili formazioni: Duarte terzino, possibile chance per Bonaventura. Piatek più di Leao

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Posticipo del turno infrasettimanale tra Milan e Spal, in campo domani sera a San Siro per chiudere la decima giornata di Serie A. Un Milan che non può più sbagliare, dopo un’altra sconfitta, contro la Roma, che inizia a pesare. Un solo punto in due partite per Pioli è molto poco e, considerando i prossimi impegni contro Lazio, Juventus e Napoli si rischia di fare ancora peggio. Dall’altra parte arriva una Spal reduce dal pareggio proprio contro il Napoli, che cerca altri punti importanti in chiave salvezza. Due situazioni dunque differenti in termini di obiettivi, ma non in termini di classifica. I punti che separano la Spal dal Milan sono soltanto tre, con la squadra di Semplici che occupa la penultima posizione con 7 punti, mentre i rossoneri sono a 10 in una classifica che di certo non sorride.

SPAZIO A DUARTE, RILANCIO PER BONAVENTURA?

Pioli opererà un paio di cambi alle due formazioni con le quali si è presentato nelle prime due uscite in rossonero. I due terzini destri, Conti e Calabria, non hanno convinto il tecnico con una serie di errori che hanno compromesso le partite. Ecco dunque pronto Leo Duarte, difensore centrale preso in estate, che potrebbe essere provato sulla destra ed ovviare ad un problema non da poco in casa rossonera. Un altro cambio probabile è quello in cabina di regia, Biglia non ha brillato né contro il Lecce né contro la Roma, ma più che per errori personali, per lui potrebbe esserci un turno di riposo per rifiatare. Per sostituirlo scalpita Bennacer che sarà affiancato da Kessiè ed uno tra Bonaventura e Paquetà. Anche Krunic potrebbe trovare spazio in una mediana che si fa sempre più affollata e ricca di soluzioni. In attacco il grande escluso potrebbe essere Rafael Leao. Dopo essere stato il salvatore del Milan delle ultime uscite di Giampaolo, anche con Pioli si è fatto notare, ma il tecnico lo vede come prima punta. Dopo le due panchine consecutive questa volta sono in rialzo le quotazioni di Piatek per giocare da centravanti, con Calhanoglu e Suso sugli esterni. Lo spagnolo dovrebbe essere ancora una volta titolare dopo aver convinto Pioli in allenamento.

VERSO IL RECUPERO IGOR E KURTIC, PALOSCHI COME ARMA IN PIU’

Dubbi di formazione anche per Semplici e la sua Spal. Il tecnico dovrebbe recuperare Jasmin Kurtic, protagonista della sfida contro il Napoli. Se dall’inizio o a gara in corso lo sapremo solo domani, ma ci sono buone possibilità per lui. Un altro acciaccato che può recuperare è Igor, il difensore è in ballottaggio con Felipe per una maglia dietro insieme a Tomovic e Vicari. Ancora out invece Di Francesco che è sulla via del recupero ma non ancora pronto per giocare. Davanti l’intoccabile è Petagna che sarà affiancato da uno tra Paloschi e Floccari. L’ex numero 43 rossonero è al momento davanti ma potrebbe essere anche un’arma a partita in corso. Sulle fasce ci saranno Strefezza e Reca, ma anche Sala è un candidato. A centrocampo nessun dubbio per Missiroli e Murgia che comporranno il trio con uno tra Kurtic e Valdifiori.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Milan (4-3-3): Donnarumma; Duarte, Musacchio, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessiè, Bennacer, Bonaventura; Suso, Piatek, Calhanoglu.

Spal (3-5-2): Berisha; Tomovic, Vicari, Felipe; Strefezza, Murgia, Missiroli, Kurtic, Reca; Paloschi, Petagna.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook