Ibra-Bologna, c’è la trattativa

Se prima era solo un’idea di Sinisa Mihajlovic, ora l’ipotesi dell’approdo di Zlatan Ibrahimovic al Bologna è una trattativa vera e propria che vede in prima linea il presidente degli emiliani, Joey Saputo. Secondo il Corriere dello Sport, Walter Sabatini sarebbe a contatto quasi quotidianamente con Mino Raiola, procuratore dell’attaccante svedese. Obiettivo: portare Ibra a Bologna per un anno e mezzo.

Il problema è l’ingaggio richiesto: otto milioni di euro per diciotto mesi di contratto, praticamente la stessa cifra che il giocatore guadagnerebbe nello stesso periodo se rimanesse ai Los Angeles Galaxy. Diventa decisiva la volontà di Ibra, che vorrebbe chiudere la carriera in Europa, e l’ausilio di qualche sponsor interessato a sostenere l’operazione. Bye bye Milan?

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy