Milan, Leao preoccupa: involuzione che spaventa Pioli

Sembrava poter essere l’uomo in più di un Milan in difficoltà, Rafael Leao, unico a brillare la notte della sconfitta con la Fiorentina e capace di cambiare volto alla sfida di Genova, nelle ultime apparizioni ha deluso le aspettative. Titolare con Lecce e Roma, contro Spal e Lazio si è accomodato in panchina, ma neanche subentrando è riuscito a dare quella scossa che aveva dato in passato con Giampaolo. Pioli ha sempre detto che deve lavorare e guadagnarsi la fiducia, ma la prestazione contro la Lazio lo ha portato a dire “Mi aspetto di più”. Una frase che può dare la carica al portoghese, insufficiente sia tecnicamente ma anche e soprattutto dal punto di vista dell’atteggiamento, apparso svogliato e senza cattiveria agonistica. L’età è dalla sua parte, ma da questo momento, oltre al resto dei compagni, anche Rafael Leao dovrà rialzare la testa e riprendersi definitivamente.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy