Aumentano gli spettatori allo stadio in Serie A. Rossoneri sul podio con Inter e Juventus

Aumentano gli spettatori allo stadio in Serie A. Rossoneri sul podio con Inter e Juventus


Secondo quanto emerge dai dati dell’Osservatorio Calcio Italiano, il numero di tifosi presenti allo stadio è in progressivo aumento. Al termine della scorsa giornata di campionato, la media delle persone presenti nei rispettivi impianti sportivi è di 27 108, che a confronto con il dato finale dello scorso campionato (25 481) risulta aumentato del 6.4%. Si tratta inoltre del miglior risultato dell’ultimo quinquennio, con un aumento del 9.7% rispetto alla stagione 2017/2018 ed addirittura un +22% rispetto al 2016/2017. I contributi maggiori a questi incrementi percentuali sono dell’Inter, che per il quinto anno consecutivo detiene il primato per quantità di tifosi nelle gare casalinghe (63 697), seguita dal Milan, con una media presenze di 53 917, e dalla Juventus con mediamente 39 740 spettatori a partita. C’è da precisare che mentre Inter e Juventus hanno registrato un aumento di spettatori rispetto alla stagione 2018/2019, il Milan ha invece un decremento del 1.4% rispetto alla precedente edizione della Serie A. Nella top 5 anche i due club laziali, con Lazio al quarto posto (39 375) e Roma al quinto (35 837).

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Coordinatore editoriale "SpazioMilan.it": Luca Forte

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy