Ora Piatek finisce sotto esame: quattro gare per valutare la sua compatibilità con Ibra

Ora Piatek finisce sotto esame: quattro gare per valutare la sua compatibilità con Ibra

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

L’arrivo di Zlatan Ibrahimovic mette Piatek sotto esame, in quanto non è un mistero che sarà proprio il centravanti polacco a subire l’impatto principale dell’ingaggio dello svedese, che col Pistolero condivide il ruolo. Già da circa un paio di mesi Piatek è sotto osservazione a causa di prestazioni non certo indimenticabili, ma adesso la pressione sull’ex Genoa certamente aumenta.

Dirigenza e proprietà del Milan, di fronte al rendimento sotto le aspettative, hanno iniziato a prendere in seria considerazione un trasferimento a gennaio e pertanto, ad appena un anno di distanza, Piatek rischia di non essere più considerato inamovibile. Il centravanti polacco ha messo in mostra qualche segnale di miglioramento dal punto di vista delle prestazioni, ma il rapporto con il gol resta complicato: un solo centro nelle ultime nove giornate e l’esclusione dal primo minuto a Bergamo.

Ora per Piatek inizia un’altra fase di valutazione: nelle prossime settimane bisognerà vedere come reagirà alla coabitazione con un nuovo compagno di reparto decisamente ingombrante come Ibrahimovic. Da questo punto di vista saranno importanti le prossime quattro partite contro Sampdoria, Cagliari, Udinese e Brescia. Da qui al 24 gennaio il club rossonero verificherà altri eventuali progressi di Piatek con la presenza di Ibrahimovic in squadra. Se arriveranno offerte per Piatek saranno valutate prendendo in seria considerazione la possibilità di una cessione.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy