Milan, altro flop, Ibrahimovic non basta e San Siro fischia

Milan, altro flop, Ibrahimovic non basta e San Siro fischia

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Doveva essere la partita della rinascita, la prima del nuovo anno 2020, invece, ne esce un match senza emozioni. Uno scialbo 0-0, lo stesso visto tre settimane fa contro il Sassuolo in quel di San Siro. Il Milan chiude il girone di andata in casa con sole due vittorie (Brescia e Spal, entrambe per 1-0), quattro pareggi (Lecce, Napoli, Sassuolo e Sampdoria) e tre sconfitte (Inter, Fiorentina e Lazio), collezionando solamente 10 punti sui 22 conquistati sin ora, una media da Serie B.

ATTACCO DISASTROSO

Sotto una cornice di quasi 60 mila spettatori il Diavolo non va oltre, dunque, allo 0-0 contro la squadra di Claudio Ranieri. L’esordio di Zlatan Ibrahimovic non basta a risolvere problemi troppo complessi nel reparto offensivo. “Il Milan manca di cattiveria negli ultimi venti metri, ma miglioreremo” – così l’ex Galaxy ai microfoni della tv svedesi, entrato al posto di uno spento Piatek poco dopo l’inizio della ripresa. Sabato prossimo il team rossonero farà visita al Cagliari di Maran, nell’ultima sfida del girone di andata. Vincere o vincere, sarà questo il dettame fondamentale di mister Pioli, che vuole riscattare la disfatta di Bergamo e il suo futuro…

DONNARUMMA MIRACOLOSO

Il match è finito tra i fischi assordanti di molti tifosi, che si aspettavano un risultato migliore, rispetto a quello ottenuto. Come riferisce il Corriere dello Sera, i rossoneri devono ringraziare nuovamente Gianluigi Donnarumma, autore di due interventi importanti, che hanno salvato il Milan dal baratro, entrambi su Gabbiadini. Il Milan risulta, stranamente la settima miglior difesa della Serie A, ma anche il quarto peggior attacco, sotto solamente Udinese, Sampdoria e Spal. Il settimo posto, che in caso di cambiamenti ben precisi in Coppa Italia, potrebbe valere l’Europa League, dista solamente tre punti, ma per il sesto, la montagna da scalare è ancora ripida (7 punti di distacco). Il match contro i sardi è decisivo per accorciare in via definitiva la classifica e sperare nella rimonta.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy