Milan pronta la rivoluzione: fuori Suso o Piatek per arrivare a Politano e...

Milan pronta la rivoluzione: fuori Suso o Piatek per arrivare a Politano e…

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Doveva iniziare già la scorsa estate, ma Elliott aveva bloccato tutto perché non voleva far registrare delle minusvalenze. Ora, però, Boban sarebbe arrivato al limite della pazienza e insieme a Maldini sarebbe pronto a vendere tutti i giocatori che non meritano di restare a Milanello, liberandosi così dei vari monte ingaggi elevati e sin troppo generosi. Lo riferisce il Corriere della Sera. Gli unici giocatori che dovrebbero restare anche nella prossima stagione sarebbero Leao, Ibrahimovic, Donnarumma, Bennacer, Theo Hernandez e Romagnoli.

SUSO O PIATEK VERSO LA CESSIONE

Tra i vari giocatori che sarebbero stati inseriti nella lista nera del duo manageriale rossonero ci sarebbero sia Piatek sia Suso. Uno dei due stando a quanto riferisce Tuttosport potrebbe partire già in questa sessione di mercato invernale. Il polacco ha pretendenti in Inghilterra, su tutti il Tottenham che sarebbe alla ricerca di un sostituto dell’infortunato Kane. Lo spagnolo, invece, sarebbe oggetto desiderio di Roma, Fiorentina e club spagnoli. Per liberarsi di tali giocatori servirebbero rispettivamente 30 e 35 milioni di euro. Con i soldi di uno dei due giocatori, il Milan potrebbe chiudere per Matteo Politano, esterno ma adattabile come mezza punta dell’Inter di Antonio Conte, valutato 26 milioni di euro.

LEAO PARTNER DI IBRAHIMOVIC

In forte dubbio anche la permanenza di Hakan Calhanoglu. Il turco è risultato un giocatore troppo altalenante e il suo cartellino si aggira sui 22 milioni di euro e piace molto in Germania. Ogni discorso di possibile cessione, però, sarebbe rimandato a giugno, visto che l’ex Bayer Leverkusen è al centro del progetto di Pioli a differenza di Suso, che dopo l’ultima pessima performance sarebbe quasi totalmente fuori. Confermatissimo, invece Rafael Leao. Il portoghese è diventato il partner ideale per Zlatan Ibrahimovic. I due sia contro la Sampdoria, sia in allenamento, si sarebbero capiti molto bene, anche se ovviamente, mancherebbe ancora qualcosa. Il gigante svedese lo avrebbe promosso e sarebbe pronto a valorizzarlo in coppia con lui. Contro il Cagliari potrebbe esserci tale possibilità.

REBIC MAI ENTRATO NEL PROGETTO

In dubbio le presenze nella prossima stagione anche di Kessie, Rodriguez, Castillejo, Musacchio, Calabria, Conti. Certamente fuori dal progetto, invece, Ante Rebic. Il croato non è mai entrato nello scacchiere di Stefano Pioli, scarsamente utilizzato anche dal suo predecessore Marco Giampaolo. Il suo ritorno all’Eintracht Francoforte sarebbe cosa certa. Lo riferisce l’edizione odierna di Tuttosport.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy