Pioli in conferenza stampa: "Dobbiamo sfruttare il momento. Ibra? È una manna dal cielo"

Pioli in conferenza stampa: “Dobbiamo sfruttare il momento. Ibra? È una manna dal cielo”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Si è conclusa da pochi minuti la conferenza stampa di vigilia pre Milan-Udinese. Queste le parole di mister Pioli: “La squadra sta lavorando tanto, certi equilibri li stiamo trovando con un sistema di gioco un po’ diverso. Tutti sono attivi e pronti a mettere sotto pressione l’avversario. Dobbiamo avere la forza e la consapevolezza che siamo una squadra che può fare gol. I tifosi? Stanno dimostrando passione e sostegno incredibile“. Sulle prossime partite: “Il Milan deve sfruttare il momento. La squadra sta bene mentalmente e fisicamente, dobbiamo migliorare la classifica. Dobbiamo fare punti e alla svolta. Nelle prossime 5 partite giocheremo 4 volte a San Siro, sarà importante far bene. Gli infortunati? Siamo un po’ in emergenza, ma quelli che ci sono stanno bene“.

Alla domanda su Castillejo: “Samu deve trovare continuità. Era partito bene con me e poi si è fatto male. Donnarumma? Sta bene, si è allenato oggi e può giocare“. Su Ibrahimovic: “Sta dimostrando di non essere una figurina, ma di poter essere un valore aggiunto sia in campo che nello spogliatoio. È una manna dal cielo avere uno come lui a disposizione, non vuole perdere nemmeno le partitelle. Così si diventa un campione. Ha alzato il livello dell’allenamento“. Sul mercato: “Tutto il gruppo sta lavorando con attenzione, questo conta. Non pensiamo al mercato. Le critiche? Ci devono far crescere e vanno affrontate. Io in Suso ci credo, ha le qualità per essere importante“. Su Paquetà: “Si sta allenando bene ed è disponibile, non sta mancando nella disponibilità Non è un esterno puro, ma non mi importa. In campo metto le caratteristiche giuste. È chiaro che non posso chiedergli profondità come con Castillejo, ma altre giocate“.

Tornando sulle condizioni dei giocatori: “Calhanoglu non ha recuperato, mi auguro possa essere disponibile per la prossima partita. Ibra sta ogni giorno meglio, è più scattante e abile. Ha bisogno di giocare e di migliorare“. Sugli avversari: “L’Udinese? È una squadra che sta molto bene. Squadra fisica, difficile da superare e molto abile a ripartire. Dovremo lavorare bene da squadra“. Sulla difesa: “Il segreto è avere principi di gioco chiari e sapere che in fase difensiva bisogna giocare con determinazione. Credo che si possa fare ancora meglio, abbiamo concesso delle occasioni che con più comunicazione avremmo potuto evitare“. Su Begovic: “È stato preso per fare il secondo portiere, lo sto vedendo in sti giorni ed è un ottimo portiere“.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy