Pronti 32 milioni: Piatek verso l'addio. Le alternative di Pioli

Pronti 32 milioni: Piatek verso l’addio. Le alternative di Pioli

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Sono diverse le squadre sulle tracce di Kris Piatek, protagonista di un avvio di campionato da archiviare. Il West Ham sembra al momento in vantaggio sulle concorrenti e sarebbe pronto a presentare la prima offerta al club rossonero. 32 milioni di euro per prelevare il Pistolero, che con Ibra troverà meno spazio tra le opzioni tattiche di mister Pioli. Il numero 9 del Milan avrebbe inoltre accettato un’altra destinazione, alla ricerca di conferme e qualche gol per tornare sui passi compiuti la passata stagione, quando le occasioni non mancavano. Le reti e la costanza, neanche.

Ibra completerà l’ambientamento in squadra e solo allora il tecnico renderà nota la trama della squadra titolare. Possibile un’esclusione di Suso, ma anche – inevitabilmente – quella di Piatek che lascerà spazio al nuovo arrivato. Il peso specifico ideologico nello spogliatoio è troppo elevato e Ibra potrà collaborare alla crescita della squadra solo dal rettangolo verde e per questo nel cuore dell’attacco ci sarà lui. Leao, dopo la prima mezz’ora in campo insieme, sarà l’allievo prediletto, un’asse che funziona, una coppia che si completa: ed ecco che per Piatek resta la panchina, oltre ad un’esclusione che pesa al club quanto al giocatore. L’occasione di lasciare il club per la rinascita: Piatek è in uscita.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy