Savicevic: "Bisogna essere fiduciosi che il calcio ripartirà, ma prima deve tornare la normalità"

Savicevic: “Bisogna essere fiduciosi che il calcio ripartirà, ma prima deve tornare la normalità”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

L’ex rossonero, Dejan Savicevic, in un’intervista alla Gazzetta dello Sport ha raccontato come sta vivendo questo periodo in Montenegro: “Più meno uguale, anche se l’allarme è minore perché non ci sono tutti questi numeri di contagi e morti. Mi dispiace tanto per quello che è successo in Italia, ma anche in Inghilterra, o in Spagna. Credo che un po’ tutti abbiano sottovalutato il problema, d’altra parte non è facile combattere quello che non vedi. L’Italia è partita prima e ha pagato un prezzo alto, gli altri a ruota hanno commesso forse gli stessi errori. Ma bisogna essere fiduciosi e pensare che il calcio ripartirà, dopo che sarà ripartita la vita di tutti. La vita normale, non la quarantena in case più o meno confortevoli“.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy