Gravina: "In campo andranno solo i negativi"

Gravina: “In campo andranno solo i negativi”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Il Presidente della FIGC Gabriele Gravina è intervenuto ai microfoni di “Un Giorno da Pecora”, parlando del tema ripresa del campionato. Ecco le sue parole: “Chi invoca la sospensione del Campionato credo che non voglia bene né al calcio né agli italiani, perché non vuole dare speranza e futuro. Terrò duro fino alla fine”. Dopo questa premessa iniziale, molto forte, continua: “Le gare, insieme ai trasferimenti e ai movimenti, ripartiranno verso la fine di maggio/inizio giugno. In campo scenderanno solo i negativi, infatti verrà effettuato un controllo medico molto rigido. In questo modo, è chiaro che due negativi in campo possano fronteggiarsi senza problemi. Spero che ognuno abbia il proprio stadio a disposizione, ma se questo non fosse possibile valuteremo le alternative”.

Infine, Gravina ha parlato anche della ripresa degli allenamenti e di Giovanni Malagò, presidente del CONI: “Il 4 maggio è la data fissata dal decreto. Ci atteniamo alle disposizioni del Governo e di conseguenza faremo i calendari. Malagò? Ci siamo sentiti ieri per chiarirci. Non è a conoscenza delle attività che stiamo portando avanti e dei rischi legati alla possibile sospensione del Campionato. Non ne ho il diritto e il potere. Credo sia complicato mettere insieme le diverse anime”.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy