Milan, Sacchi: "Serve ambiente che spinga a dare il massimo. Mi dispiace per Boban"

Milan, Sacchi: “Serve ambiente che spinga a dare il massimo. Mi dispiace per Boban”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Arrigo Sacchi, che proprio oggi compie 74 anni, ha parlato ai microfoni della Gazzetta dello Sport. Nella lunga intervista ha voluto anche commentare la situazione attuale in casa Milan:

Serve un ambiente in cui i giocatori sentano l’orgoglio e l’appartenenza che li spinga a dare sempre il massimo. L’Atalanta non aveva fuoriclasse, ma lo sono diventati in un ambiente virtuoso. Chi era discreto è diventato buono, chi era buono, ottimo. I valori valgono più dei campioni. Mi spiace per Boban. Andai a vederlo a Parma nell’Under 21. Cercavo un’alternativa a Donadoni e lui era l’ideale, forte in attacco e dietro“.
 

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy