Regione Lombardia: permane l'obbligo di coprirsi le vie respiratorie, semaforo verde per alcune attività

Regione Lombardia: permane l’obbligo di coprirsi le vie respiratorie, semaforo verde per alcune attività

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

In una nota la Regione Lombardia scrive: “La nuova ordinanza della Regione Lombardia alla firma del presidente. Attilio Fontana, in vista del 4 maggio, e’ sostanzialmente in linea con i provvedimenti indicati dal Governo“.

In Lombardia, a differenza di quanto previsto dal Dpcm, permane l’obbligo di coprirsi le vie respiratorie, con mascherina oppure con sciarpe, foulard o altri indumenti, anche all’aperto. Via libera ai mercati all’aperto (ma solo per generi alimentari e con alcune ‘semplificazioni’ chieste dai sindaci), semaforo verde per studi professionali, cartolerie, librerie e negozi di fiori. Cadono le restrizioni per i distributori h24 di generi alimentari che quindi potranno offrire tutto e non solo acqua, latte e prodotti farmaceutici e parafarmaceutici. Sarà possibile praticare attività fisica all’aperto, senza il limite dei 200 metri dalla propria abitazione. 

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy