Ibrahimovic, polemiche per la mancata quarantena

Ibrahimovic, polemiche per la mancata quarantena

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Zlatan Ibrahimovic è tornato a Milano ma l’eccezione che è stata fatta per lui non mancherà di agitare possibili polemiche. Il calciatore svedese doveva infatti rimanere in quarantena per 14 giorni come qualsiasi privato cittadino di ritorno dall’estero ma per lui questa regola non vale.

Come riporta Sky infatti la società rossonera ha inoltrato formale richiesta all’ATS Milano Lombardia, l’Azienda Tutela Salute, di evitare la quarantena a condizione di sottoporre Ibrahimovic a due tamponi con esito negativo. Lunedì e mercoledì i tamponi sono stati effettuati e dopo la negatività il calciatore è tornato a casa sua, potendo anche riprendere gli allenamenti a Milanello.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy