Milan-Rangnick il tedesco detta le sue condizioni

Milan-Rangnick il tedesco detta le sue condizioni

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Milan-Rangnick, il matrimonio s’ha da fare, ma a determinate condizioni. Secondo quanto riferisce ‘Sport Mediaset’, il tedesco avrebbe chiesto determinate garanzie alla dirigenza rossonera, la quale sembra disposta ad accettarle (quasi) tutte. In primis, Rangnick vorrebbe un quadriennale e il doppio ruolo allenatore-DT, segno che l’esperienza di Maldini terminerà con ogni probabilità a fine stagione. Sul mercato, invece, il tedesco ha chiesto un budget iniziale di 80 mln di euro, ampliato dalle cessioni e dal risparmio degli ingaggi dei giocatori che non rientrano nel progetto.

Condizioni al quale Elliott sembra essere disposto ad accontentare il tedesco. L’unica richiesta che lascia perplessi i vertici rossoneri, però, riguarda il maxi staff chiesto da Rangnick. Il tecnico vorrebbe una ventina di collaboratori dentro e fuori dal rettangolo di gioco, incluso anche uno psicologo. Al netto di questa divergenza, però, la trattativa sembra ormai in procinto di chiudersi al meglio e l’indizio di ciò arriva proprio dalla Red Bull: Rangnick, infatti, non sarà più il responsabile dello sviluppo calcistico della nota azienda austriaca.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy