Marchetti: "Ibra non resterà al Milan, con Rangnick talenti giovani"

Marchetti: “Ibra non resterà al Milan, con Rangnick talenti giovani”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

“Ibra al Milan ha dato un forte contributo in questo periodo, lo ha fatto a suo modo, in maniera decisa, brusca. La sensazione che abbiamo noi è che l’opzione che il Milan ha per poter prolungare il rapporto con Ibrahimovic, non verrà esercitata per diversi motivi. L’arrivo dello svedese è stato fortemente voluto da Boban e Maldini, consci di quanto potesse dare. Il suo contributo non è soltanto tecnico, ma di esperienza e personalità che fa rendere meglio alcuni suoi compagni. Con l’arrivo di Rangnick il Milan andrà in una diversa direzione, con una squadra molto giovane composta da talenti, abbassando sia l’età media che il tetto ingaggi. Ibra può stare in questo progetto tecnico? Secondo Maldini e Boban sì, secondo Gazidis, meno”.

Questo il pensiero di Luca Marchetti intervenuto a Sky Sport24. Il destino di Zlatan Ibrahimovic parrebbe segnato, soprattutto con l’approdo a Casa Milan di Ralf Rangnick e il via ufficiale al progetto giovani.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy