GdS - L’eredità di Pioli: Da Kessie a Rebic: ora il Milan sogna in grande

GdS – L’eredità di Pioli: Da Kessie a Rebic: ora il Milan sogna in grande

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Una stagione che pareva fallimentare, l’arrivo di un allenatore che avrebbe dovuto portare bel calcio e nuove idee di gioco. Cosi non è stato, dopo pochi mesi l’avventura di Marco Giampaolo è terminata, complice brutte, bruttissime prestazioni che hanno visto sprofondare i rossoneri a metà classifica se non peggio. L’arrivo di Pioli però ha ridato fiducia, e come riporta La Gazzetta dello Sport, da quando ha ricominciato il campionato sta facendo molto bene.

Come sottolinea la rosea infatti, se si considerasse solamente la classifica da quando si è ripreso a giocare il Milan sarebbe secondo (17 punti) dietro solo all’Atalanta di Gasperini (22 punti). La crescita esponenziale di giocatori come Kessie, Bennacer e Rebic, (quest’ultimo ha messo ha segno 11 gol da gennaio ed è stata la vera e propria rivelazione rossonera), hanno aiutato il tecnico ex Viola a ritornare ai vertici alti della classifica. Stefano Pioli quindi farà di tutto per far ritornare in Europa questo Milan che grazie al suo lavoro e alle sue idee è tornato grande, seppur dalla prossima stagione potrebbe non esserci lui.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy