Kjaer: "Il Milan è sempre stato un club speciale per me. Io mi assumo le responsabilità"

Kjaer: “Il Milan è sempre stato un club speciale per me. Io mi assumo le responsabilità”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Simon Kjaer, difensore rossonero, è stato intervistato ai microfoni di Goal.com ed ha parlato della conferma e delle sue responsabilità al Milan. Ecco le sue dichiarazioni:

Sul ruolo: “È praticamente lo stesso che ho nella Nazionale danese. Sono il capitano della Danimarca e visto che ho molta esperienza sono chiamato ad assumermi responsabilità dentro e fuori dal campo. Quando il Milan mi ha cercato, ho pensato di poter essere d’aiuto alla squadra e ho immediatamente potuto contare sulla fiducia dell’allenatore”.

Sulla conferma: “È sempre stato un club speciale per me. Fin da quando ho lasciato la Danimarca per trasferirmi al Palermo, il Milan ha sempre rappresentato il club per me. Dissi al mio agente che un giorno mi sarebbe piaciuto indossare la maglia rossonera. Siamo stati vicini alcune volte, ma adesso i tempi erano quelli giusti ed è un privilegio giocare qui. Nel Milan si respira calcio. A San Siro, a Milanello, a Casa Milan, ovunque. È uno dei pochi club globali, con una storia straordinaria e un grande futuro. Sono contento di fare parte di tutto questo e darò tutto per il Milan. Ci sono tifosi rossoneri ovunque e mi hanno accolto benissimo. In questo momento, a causa dell’emergenza Coronavirus, sentiamo la loro mancanza a San Siro. Stiamo comunque ottenendo grandi risultati anche senza il loro supporto allo stadio, ma giochiamo sempre per loro, anche quando non ci sono.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy