Rebic si confessa a SportWeek: "Conosco bene Rangnick e Jovic, amo giocare con Ibrahimovic"

Rebic si confessa a SportWeek: “Conosco bene Rangnick e Jovic, amo giocare con Ibrahimovic”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Ante Rebic è la grande sorpresa del Milan di questa stagione. Il croato si è guadagnato la conferma a suon di prestazioni da incorniciare e nell’attesa del riscatto del suo cartellino ha rilasciato un’intervista a SportWeek.

RANGNICK

Conosco molto bene Rangnick. Dopo il mondiale in Brasile è venuto a posta a Firenze e mi dice “benvenuto nella Red Bull, scegli dove vuoi giocare, se nel Lipsia o nel Salisburgo“, e io scelsi il Lipsia anche se era in seconda divisione. Era un grande progetto e i risultati gli hanno dato ragione. Tuttavia giocai poco e poi me ne andai ma non era lui l’allenatore.

JOVIC

Conosco bene Jovic ma non posso dire se è da Milan: lo farò se firmerà. Non è un caso se gioca al Real Madrid anche se le cose non gli sono andate bene, troppi infortuni, non so cosa sia successo nella sua testa ma l’immagine che hanno di lui è sbagliata. Lui è molto forte se si concentra solo sul calcio.

IL “RUOLO PREFERITO”

So di essere forte con i piedi e anche di testa ma non ho una posizione preferita in campo. Potrei dire che il mio ruolo preferito è giocare con Ibrahimovic: prende la palla di testa e mi apre gli spazi. Mi piace attaccare la profondità ed ero abituato a farlo all’Eintracht Francoforte, ora lo stesso succede con Ibra.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy