Pioli: "La Lazio viene da due rimonte importanti, sarà una partita difficile. Ibra? Gli serve minutaggio"

Pioli: “La Lazio viene da due rimonte importanti, sarà una partita difficile. Ibra? Gli serve minutaggio”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

La conferenza stampa di Stefano Pioli in vista del match contro la Lazio: in programma sabato 4 luglio ore 21:45 allo Stadio Olimpico. Le sue parole:

Sull’atteggiamento in fase difensiva: “Gli unici dati che mi interessano sono le occasioni create e i tiri effettuati. Un gioco propenso a provare a comandare la partita, a Ferrara abbiamo avuto tante occasioni e dovevamo segnare più gol. Nelle partite con squadre più grandi dovremo essere più cinici“.

Sulla difesa: “Kajer è un giocatore che in coppia con Romagnoli sta facendo bene. Se lavoriamo bene davanti aiutiamo anche i nostri difensori“.

Perché il Milan fatica con le piccole? Non esistono partite facili nel campionato italiano, alla fine contano i punti che fai. Da qui alla fine del campionato ogni partita varrà tanto“.

Domani la Lazio avrà molti assenti, è una grande occasione?La Lazio viene da due rimonte importanti. Mancheranno Immobile e Caicedo ma ci sarà Correa. Sarà una partita difficile“.

Le prossime tre partite?Bisogna pensare a domani, poi penseremo alle altre. La classifica è corta, non bisogna perdere energie mentali, bisogna rimanere concentrati“.

Quali sono le condizioni fisiche di Ibra?Forse neanche lui sa quanti minuti ha nelle gambe. Giocando migliorerà la sua condizione, ieri si è allenato bene. Domani spero di mettere minutaggio nelle sue gambe“.

Differenze con l’andata: “Sono cambiate tante cose, siamo una squadra diversa. La Lazio è una squadra completa che si sta giocando lo scudetto, dovremo essere compatti e lucidi. Abbiamo fiducia nei nostri mezzi“.

Come stanno gli acciaccati del Milan?Giocando ogni tre giorni avere qualche difficoltà è normale. In base all’allenamento di questa sera deciderò chi schierare“.

Per lei con la Lazio non è una gara come le altre, cosa le è rimasto?Il primo anno è stato speciale. La squadra giocava bene, l’ambiente era pieno di entusiasmo e passione, peccato per la finale di Coppa Italia. Il secondo anno poteva andare diversamente“.

Domani può essere la partita giusta per Leao?Tutte le partite lo devono essere per ogni giocatore del Milan. Leao sta facendo bene, domani vedremo che scelta fare“.

Domani Paquetà titolare?In ogni partita servirà freschezza. Le mie scelte non saranno influenzate esclusivamente dalle prestazioni precedenti“.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy