Sei qui: Home » News » Ballardini: “Forse oggi è più facile giocare al Milan che all’Atalanta”

Ballardini: “Forse oggi è più facile giocare al Milan che all’Atalanta”


Davide Ballardini, intervenuto a TMW Radio, ha parlato del panorama calcistico italiano, facendo un paragone tra Milan e Atalanta. Le sue parole:

Sull’Atalanta: “Per me in Italia ci sono tre società, e guarda caso sono tutte italiane, più forti delle altre: detto di Juventus e Lazio, la terza è l’Atalanta. Non ha tenuto in squadra giocatori come Kulusevski, Kjaer, Pessina, Barrow… Tutti ragazzi che hanno fatto campionati buonissimi, e questo è un merito per l’Atalanta, in cui per giocarci devi essere davvero bravo. Forse oggi è più facile giocare nella Roma o nel Milan, vedi Kjaer diventato un punto fermo. La proprietà ha passione e amore per la propria squadra, sanno scegliere i giocatori e hanno una guida tecnica all’altezza della situazione“.

LEGGI ANCHE:  UFFICIALE - Tomori ha rinnovato con il Milan: i dettagli

La conferma di Pioli è la vittoria del professionista e dei meriti dati dai risultati?
C’è anche da dire che prima del lockdown il Milan aveva balbettato un po’… Sono arrivati sesti, probabilmente il prossimo anno avranno altri obiettivi”.