Pioli: "Ringrazio Bonaventura, far esplodere Leao è una sfida"

Pioli: “Ringrazio Bonaventura, far esplodere Leao è una sfida”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Stefano Pioli ha parlato in conferenza stampa nel postpartita di Milan-Cagliari. Le sue parole:

Che bilancio fa di questa stagione e che cosa dovrà portarsi dietro il Milan nella prossima?
“E’ un bilancio molto positivo, si riparte dalla nostra mentalità e dalla nostra voglia e convinzione”.

Sul Milan prima e dopo Ibrahimovic: chi è cresciuto di più dopo il suo arrivo?
“Tutti. Gli arrivi di Ibra e di Kjaer hanno alzato il livello della squadra, ma non solo. E’ stato fatto un grande lavoro da parte di tutti”.

Abbiamo visto Bonaventura piangere in mezzo al campo al termine della partita: cosa ha significato Jack per lei e per il Milan?
“Jack è stato un giocatore molto importante, un gran professionista, molto attaccato al lavoro e al Milan. Lo ringrazio per quello che ha fatto”.

Che caratteristiche dovranno avere i sostituti di Bennacer e Kessie ? “E’ chiaro che sono state fatte e saranno fatte della valutazioni. Il reparto dei centrocampisti non potrà essere composto solo da due titolari, ma da quattro titolari. Serviranno 22 titolari, servirà alzare il livello di tutta la squadra”.

Riuscire a far esplodere Leao è una delle sfide più affascinanti che la attendono? “Sì, credo proprio di sì. Stiamo parlando di un talento, di un potenziale importante che si deve e si può sbloccare definitivamente”.

Si aspettava un campionato così? “Sì, mi aspettavo un campionato così, perchè credo nel mio lavoro

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy