Calhanoglu: "Il nostro obiettivo è la Champions. Con Pioli gioco finalmente nel mio ruolo"

Calhanoglu: “Il nostro obiettivo è la Champions. Con Pioli gioco finalmente nel mio ruolo”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

All’indomani della vittoria contro il Bologna nella prima di campionato, Hakan Calhanoglu è stato intervistato da DAZN e Goal. Il numero dieci rossonero ha parlato del Milan attuale e degli obiettivi per il futuro:

Stefano Pioli ci ha portato tanto dal punto di vista tattico. Niente contro il predecessore Marco Giampaolo, ma in qualche modo i suoi sistemi non ci erano arrivati, con Pioli invece funziona molto meglio. Per me personalmente, era importante poter finalmente giocare nella mia posizione preferita in modo permanente, e il mister me lo ha reso possibile. Ibra? Tutta la sua esperienza ci aiuta e, soprattutto, la sua incondizionata voglia di vincere. Zlatan vuole vincere ogni piccola partita di allenamento da solo, è molto ambizioso e si arrabbia molto quando perde. Zlatan conosceva me e le mie qualità anche prima del suo ritorno al Milan. Mi chiede sempre di giocare liberamente, di non pensare troppo e di essere sempre concentrato al 100%. Inoltre mi dice sempre che il mio corpo è il mio capitale. Mi trasmette le sue esperienze. In campo so come si muove e lui conosce le mie giocate. Vogliamo costruire il presente ed il futuro sulla tradizione, intorno a Franco Baresi e Paolo Maldini. Il nostro obiettivo è chiaramente quello di raggiungere la Champions League, le mie speranze sono alte“.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy