Roback: "Mi voleva l'Arsenal, ma l'istinto mi ha detto Milan. Ibra mi sta caricando"

Roback: “Mi voleva l’Arsenal, ma l’istinto mi ha detto Milan. Ibra mi sta caricando”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Intervistato dal colosso svedese Expressen, il 17enne Emil Roback ha parlato della sua nuova avventura in maglia rossonera. Ecco le sue parole:

Il Milan mi stava seguendo da tempo, ma era tutto pronto per il mio passaggio all’Arsenal perché avevo capito che voleva davvero investire su di me. Anche il Bayern Monaco aveva chiesto informazioni, ma alla fine ho seguito il mio istinto e ho scelto il Milan, nonostante l’accordo già fatto tra l’Arsenal e l’Hammarby“.

Sul primo allenamento al Milan: “Era il 1° settembre quando mi sono allenato per la prima volta con la prima squadra, ma non ero ansioso. Ero curioso di mettermi alla prova anche perché il club aveva investito molti soldi su di me“.

Sull’amichevole contro il Novara:Di solito non sono nervoso prima di una gara ma questa volta lo ero. Ho iniziato in panchina, poi quando sono entrato in campo ho cercato di giocare semplice, senza esagerare. Poi Ibra mi ha detto di mostrare cosa sapevo fare e puntare gli avversari. Ed è quello che ho fatto“.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy