Capello: "Maldini e Massara hanno fatto un lavoro da applausi"

Capello: “Maldini e Massara hanno fatto un lavoro da applausi”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

In un’intervista rilasciata al Corriere dello Sport, Fabio Capello ha rilasciato molte dichiarazioni sulle sue previsioni di questa Serie A e si è lasciato andare anche ad un commento sull’operato del Milan. Ecco le sue dichiarazioni: “C’è una squadra da battere, l’Inter. Non è riuscita a vendere i giocatori in esubero e così si trova una formazione doppia. Significa che sarà costantemente competitiva. La Juventus ha saltato il test più significativo, quello con il Napoli. Avrà il problema di gestire molti attaccanti e bisogna vedere se e in quanto tempo diventerà la Juve di Pirlo. La lotta per lo scudetto è tra queste due. Con il pericolo Atalanta, che l’esperienza internazionale ha reso consapevole della propria forza e che grazie a Gasperini esprime un calcio di valore internazionale. Il Napoli può essere pericoloso a sua volta. Dopo queste quattro metto Roma e Milan. Cosa mi ha colpito di più? A parte il lavoro da applausi di Maldini e Massara al Milan, mi è piaciuto il Benevento: calcio di velocità, dinamismo, aiuto. Il Sassuolo è una garanzia, giocatori che si muovono a memoria, una bella macchina che prosegue per la sua strada, però niente di davvero nuovo”. 

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy