Celtic-Milan, le pagelle: i rossoneri vincono all’esordio, finisce 3-1 a Glasgow

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

DONNARUMMA 6 – Non viene mai chiamato in causa, praticamente incolpevole sul gol del Celtic. Peccato: un clean sheet sfumato.

DALOT 6 – Buon esordio per il portoghese, mostra personalità e mette dei buoni cross. Concreto anche in copertura.

ROMAGNOLI 6.5 – Il capitano sta tornando lentamente ai suoi livelli, buona prova anche stasera, Griffiths che non riesce mai a rendersi pericoloso.

KJAER 7 – Anche stasera uno dei migliori in campo. Il danese ha personalità, richiama sempre i compagni per evitare cali di concentrazione. Nulla può sulla marcatura degli scozzesi (Tonali si fa sfuggire l’uomo).

T. HERNANDEZ 6 – Theo è stanco, e possiamo capirlo. Da qualche partita preferisce ripiegare di più in difesa per conservare le energie. Nonostante questo, realizza un grande assist per il 2-0 di Diaz.

KESSIE 7 – Migliore in campo. Per l’ennesima volta. Frank è ormai un uomo fondamentale per questo Milan, recupera una quantità infinita di palloni a partita, e lo fa anche stasera. Annulla da solo l’intero centrocampo del Celtic.

TONALI 5 – Questa sera è il peggiore. Troppo impreciso in fase di impostazione e timido in copertura. Conosciamo tutti le immense potenzialità e le qualità del ragazzo. Lo aspetteremo.

KRUNIC 7 – Pioli lo schiera titolare un po’ a sorpresa, lui risponde con un gol di testa. Ottima prestazione, potrà essere molto utile durante questa stagione.

CASTILLEJO 6.5 – Finalmente degli sprazzi del vero Castillejo. Questa sera lo spagnolo ha giocato bene, firmando anche l’assist per l’1-0 di Krunic.

DIAZ 7 – Con lui in campo non ha pesato l’assenza di Calhanoglu. Rapidità, qualità, e un gol, un grande gol. Il difficile compito di Pioli sarà quello di riuscire a dare al talento spagnolo abbastanza spazio in un Milan così solido.

IBRAHIMOVIC 6 – Questa sera non segna, ma lavora per la squadra ed incita i compagni. In serate come queste, c’è bisogno anche di questo Ibra.

BENNACER 6.5 – Pioli lo fa riposare in vista della Roma, ma poi entra bene in partita, si vede qualche buona verticalizzazione. Ismael è ormai una garanzia.

LEAO 6 – Entra in un momento delicato per i rossoneri, e tocca pochi palloni, ma cerca comunque di fare il possibile contro una difesa molto fisica come quella scozzese.

HAUGE 6.5 – Il gioiellino entra a dieci minuti dalla fine, ma alla prima palla utile trova il suo primo gol in rossonero.

SAELEMAEKERS 6 – Entra nel finale insieme ad Hauge, e realizza un ottimo assist proprio per il norvegese.

PIOLI 7 – Il Milan di stasera è solido, sicuro, non dà mai l’impressione di non poter vincere questa partita. E in tutto questo, il mister indovina anche tutti i cambi.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook