Rio Ave-Milan, le pagelle: i rossoneri si qualificano dopo una serie infinita di rigori

Rio Ave-Milan, le pagelle: i rossoneri si qualificano dopo una serie infinita di rigori

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

DONNARUMMA 6 – Andiamo per step: nei tempi regolamentari può fare ben poco sui due gol subiti, e non subisce altri tiri. Ai rigori il portiere non riesce a parare, poi sbaglia il suo tiro dal dischetto, ma alla fine para il rigore decisivo.

CALABRIA 5.5 – Partita sottotono come quella di tutta la squadra, corre comunque per 120′ e segna il suo calcio di rigore.

KJAER 6 – Incolpevole sui due gol dei portoghesi, realizza due rigori su due, tra cui quello decisivo.

GABBIA 5.5 – Qualche incertezza ma di sicuro non è tra i peggiori in campo. Sicuro anche dal dischetto.

T. HERNANDEZ 5 – Forse la partita peggiore di Theo da quando veste rossonero. Tanto nervosismo e molte scelte sbagliate.

KESSIE 6 – Buon primo tempo, ma nella ripresa è troppo stanco ed è costretto al cambio.

BENNACER 6.5 – Il più positivo per tutta la partita, tiene a galla i rossoneri, nonostante l’errore dal dischetto che poteva rivelarsi fatale.

CASTILLEJO 4.5 – Non ha azzeccato nulla, proprio nulla. Pioli lo sostituisce all’intervallo. C’è da chiedersi, a questo punto, se riuscirà a mantenere una maglia da titolare.

CALHANOGLU 6.5 – Partita non brillante quella del turco, ma realizza il rigore al 120′, e poi fa 2 su 2 anche nella serie dal dischetto.

SAELEMAEKERS 6.5 – Uno dei più positivi fino a quando il corpo regge, realizza il gol dell’1-0.

MALDINI 5 – Non è una punta, si vede, non era a suo agio in quella posizione e non riesce a fare nulla.

DIAZ 6.5 – Il suo ingresso in campo dà una scossa ai rossoneri, con velocità, grinta e visione di gioco. Sicuro anche dal dischetto, super rigore.

LEAO 4.5 – Disastroso. Entra in campo palesemente svogliato, cammina, non pressa, scivola spesso.

COLOMBO 5.5 – Pioli lo lancia nel momento più delicato del match, con il Milan sotto 1-2 nei supplementari. Il ragazzo ha poco tempo (e modo) di mettersi in mostra. Peccato per il rigore sbagliato, poteva essere decisivo per l’eliminazione.

TONALI 6.5 – Inizia a dimostrare alcune delle sue caratteristiche: diversi palloni recuperati e verticalizzazioni che mettono in difficoltà il Rio Ave nel finale. Bene anche dal dischetto

PIOLI 6 – Con un Milan pieno di assenze, in una partita complicatissima a causa dell’avversario tosto, del vento e della pioggia, i rossoneri riescono comunque a centrare la qualificazione ai gironi (anche con una po’ di fortuna).

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy