TS – Sensazioni positive per il rinnovo di Calhanoglu, ma le due parti non si schiodano dalle loro posizioni

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Oltre a parlare con il numero uno Gigio Donnarumma, il Milan sta trattando su un altro asse il rinnovo del numero 10 Hakan Calhanoglu. Mentre i discorsi vanno avanti per il portiere, stentano a decollare quelli per il trequartista, nonostante il turco voglia comunque rimanere rossonero. Il reale problema, in effetti, è meramente economico, e di fondamentale importanza visto che il giocatore è in scadenza di contratto.

Come riporta Tuttosport, è vero che Calhanoglu ha dato priorità al Milan, ma in compenso vorrebbe un ingaggio da top player. Troppo elevata la richiesta del calciatore secondo il Milan: il manager del turco, Gordon Stipic, che inizialmente aveva chiesto la cifra di 7 milioni di euro netti all’anno per il suo assistito, pare potrebbe accontentarsi ora anche di uno stipendio da 5 milioni annui. Ancora troppi per il Milan: la risposta della dirigenza rossonera, al momento, è ferma intorno ai 4 milioni.

Le due parti, quindi, sono un po’ più vicine rispetto a qualche settimana fa, ma la distanza permane e va colmata quanto prima. Le sensazioni sono comunque positive; infatti, Stipic avrebbe proposto Calhanoglu a mezza Europa, ma nessuno ha dettato un’importante iniziativa per il 10 rossonero (in pole tra le squadre europee più interessate, ad ora, il Manchester United).

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook