SM LIVE -Pioli e Kjaer: “Al Milan tutti si sentono come Ibrahimovic, l’obiettivo è vincere”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Gentili lettori di SpazioMilan.it siamo pronti a seguire in diretta la conferenza stampa di Stefano Pioli e Simon Kjaer in vista della partita Milan-Lille, in programma domani alle 21:00. Ecco le parole del difensore:

Sul suo momento e la sua ex squadra: “Ci sono tanti momenti durante una carriera che significano tanto, il periodo che ho fatto al Lille è stato importante, sono andato là per cominciare di nuovo ed è stato un periodo bellissimo, è anche nato il mio primo figlio”

Sempre sul Lille: “Al Lille è stato un bel periodo, in due anni abbiamo avuto una squadra molto forte e siamo cresciuti tanto. Ora la squadra è cambiata completamente, ma rimane una società forte, importante e ben organizzata”

Sui cambi di Pioli per tenere tutti sul pezzo e sulla sua continuità: “Io preferisco giocare perché sto meglio quando sono in campo, sono contento di aiutare la squadra, ma ancora non abbiamo fatto niente”

Sul Milan e se è la squadra più forte della sua carriera: “Adesso siamo una squadra che lavora insieme ed è stato un percorso fantastico, ovviamente queste cose, anche grazie al mister e il suo staff, avvengono perché siamo cresciuti tanti e abbiamo tanta qualità da tutte le parti. Questa squadra è giovane e con un potenziale enorme, siamo contenti, ma prendiamo partita per partita”

Sull’essere l’Ibrahimovic della difesa: “Al Milan tutti si sentono come lui, è una persona molto seria e un professionista che porta tanto a tutti. Lui ha un solo obiettivo che è vincere e tutti abbiamo quell’obiettivo.

Sul momento: “Quando ho saputo della possibilità di venire al Milan sono stato contento, sto dando il massimo ogni giorno per aiutare la squadra. Io so che c’è tanto lavoro dietro e per me la cosa più importante è la squadra

Ecco le parole di Stefano Pioli

Sui giovani e la loro stabilità: “Il nostro obiettivo è di tenere il campo, cabiamo una squadra matura e con la voglia di stare in campo”.

Sulle partite vicine: “Sappiamo che è un periodo complicato, domani sera ci aspetta una partita molto difficile, ma dobbiamo continuare in modo positivo, come abbiamo iniziato”.

Sul momento della sua carriera: “Questo momento positivo significa che stiamo bene e che stiamo bene insieme. Significa che abbiamo serenità e serietà, dobbiamo avere coraggio di crescere e lavorare bene

Sulla stagione: “Siamo solo all’inizio, come ha detto Kjaer, siamo quelli che hanno iniziato a scavare un pozzo per raggiungere l’acqua e finché non trovi l’acqua devi andare avanti a scavare

Ancora sulla sfida di domani: “Avremo bisogno di freschezza sia dal punto di vista fisico che mentale, ovviamente non è la gara decisiva per il passaggio del girone, ma dobbiamo dare il massimo”.

Su cosa si può ancora migliorare: “Dal punto di vista tecnico possiao essere ancora più precisi e pericolosi, stiamo facendo molto bene l’attacco alla profondità, ma poi dobbiamo fare la scelta giusta e ci vuole la precisione giusta. Dobbiamo leggere meglio queste azioni”.

Se c’è il rischio che tutti i complimenti possono abbassare il livello dell’attenzione:La nostra forza è sempre stato l’equilibrio, sappiamo come dobbiamo allenarci e giocare, sappiamo che dobbiamo sacrificarci per la squadra e che ci sono tante situazioni in cui possiamo ancora crescere, le avversarie ci stanno mettendo sempre più in difficoltà. Non può diminuire l’attenzione e la determinazione”.

Su Dalot e Brahim Diaz: “Siamo molto soddisfatti, si sono fatti trovare subito pronti, sono stati molto bravi e disponibili a capire i nostri meccanismi. Sono giovani con molta serietà, voglia e ambizione”

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook