Maran: “Siamo arrabbiati, abbiamo provato a vincere fino alla fine”

Al termine del match tra Genoa e Milan, il tecnico rossoblù Maran ha così commentato il pareggio:

“Siamo andati nello spogliatoio arrabbiati, la dice lunga sulla mentalità che stiamo acquisendo. Abbiamo provato a vincere fino alla fine, non ci siamo riusciti contro il Milan che non a caso non perde da nove mesi ed è primo. Nonostante questo ci abbiamo provato, sono convinto sia la strada giusta. Dicevo che basta aggiungere alcune cose, in parte viste oggi, per diventare una squadra completa. Oggi è arrivata una risposta e la cosa bella è che siamo arrabbiati”.

“Finalmente riesco a lavorare con un gruppo completo e siamo riusciti a sviluppare un po’ di cose. Sto provando a portare modifiche che possano superare difficoltà che avevano portato il Genoa a essere una squadra che non deve essere, sto cercando di rendere la squadra più pericolosa e aggredire alto. I ragazzi lavorano con impegno e i risultati sono questi, ora dobbiamo anche vincere. Io chiedo di avere tanti giocatori e avere la possibilità di giocare per essere pericolosi e partecipare tutti alla fase di possesso. A tratti l’abbiamo fatto oggi, dobbiamo toglierci le ansie del momento di difficoltà”.

“Possiamo migliorare ancora, non dobbiamo spaventarci alla prima situazione negativa. Non deve succedere. Dobbiamo trovare autostima. Non potevo dirlo prima perché sembravano sempre alibi e non volevo togliere certezze alla squadra, ma prima non andavamo così forte. Ora abbiamo trovato la gamba giusta, prima eravamo in riserva. Dovevamo far quadrare il minutaggio. Ora stiamo bene e stiamo trovando certezze. Dobbiamo migliorare la classifica, ma non la guardiamo. Così oggi usciamo arrabbiati, altrimenti guardandola dovremmo fare i salti di gioia. Shomurodov è un attaccante che lavora per la squadra e anche oggi ha fatto bene, lo stiamo conoscendo anche noi, ha grandi margini di miglioramento. Con Pioli c’è una grande amicizia, sono contento che sta facendo bene e penso si meriti tutto questo. Anche per tutto il suo percorso. Mi fa piacere, ma scena romantica magari no… Non possiamo dire cosa ci siamo detti, niente di romantico”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy